Crowdfunding : Che cos'è e principali vantaggi

25/10/18 15.38 / Di Luca Manca

crowding

Il crowdfunding è una vera e propria rivoluzione a livello sociale, nella quale acquisisce potere il concetto di “crowd”, letteralmente “folla”: immaginatevi di avere un’idea, ma di non avere i mezzi per poter verificarne in maniera concreta la validità. Quale può essere la Soluzione Strategica?

Esemplificando,il crowdfunding è un fenomeno concettualmente semplice: un individuo X con una sua idea, dispone della modalità per validare e sviluppare il suo progetto. Le modalità sono differenti e differiscono in base alla tipologia di piattaforma sulla quale si vuole lanciare la propria idea.

Ma la base è sempre la stessa, si ha la possibilità di sottoporre la propria idea ad un Folla di potenziali Innovatori, con la possibilità d raccogliere finanziamenti per il progetto e dare la possibilità di vedere nascere l’idea agli stessi finanziatori.

Si capisce da subito quanto valore possa avere tale fenomeno a livello sociale tramite l'aggregazione di una community, ma cerchiamo di iniziare a capirne le basi: come in molti altri blocchi digital, una delle principali sfide risulta attrarre e raggiungere un pubblico potenzialmente interessato alla campagna che, in maniera ormai risaputa, ha un livello di attenzione medio che sta pian piano diminuendo.

Solitamente, per chi entra a conoscenza del mondo Crowdfunding, nel momento in cui si inizia a scoprire tale opportunità, si inizia a pensare che sia facile lanciare il proprio progetto su una  piattaforma e ottenere i fondi che si desiderano, tuttavia non è così. Vi è una metodologia che sta dietro una campagna di successo: i finanziatori della campagna agiscono per diverse motivazioni.

Non pensate che avere una metodologia per navigare in mezzo a tale mondo possa essere la soluzione? Per esempio si ha la possibilità di decidere il “come”, il “quanto”, il “quando” e il “cosa”.

Se avete bisogno di 10.000 € per il vostro progetto, quanti ne richiedete? La strategia potrebbe essere richiederne una parte per poter poi puntare al raggiungimento del Goal nella prima fase della campagna e coprire i rimanenti con gli Strech Goals.

E invece come pensate di conquistare la fiducia della vostra Crowd? e di mantenerla? Lo sapete che è possibile per un investitore togliere il finanziamento in qualsiasi momento in cui la campagna è attiva? 

 

guarda il webinar

 

Ci sono tutta una serie di  fattori che bisogna tenere in considerazione quando si decide di lanciare una campagna di crowdfunding, ovviamente se si vuol far sì che la campagna sia di successo.

La partita non si gioca soltanto nell’arco della campagna, ma si scende in campo prima: nel momento in cui si decide di lanciare e progettare la propria campagna. Nel momento in cui una campagna viene lanciata su una piattaforma, bisogna far sì che tutto sia programmato dal possibile

avvio non desiderato fino all’ultimo sprint per poter raggiungere l’obiettivo.

 

E come far questo?

 

La possibilità c’è, basta soltanto iniziare a scaricare a terra le proprie idee e sviluppare un percorso di sviluppo per raggiungere i propri obiettivi. 

 

Scopri di più sul Crowdfunding

 

 

Topics: Il Manager nell'era digitale, Crowdfunding

Luca Manca

Scritto da Luca Manca

Laureato in Management Internazionale con una tesi sul ruolo del digital nel settore del turismo esperienziale e della Gamfication. SEM Specialist e Strategy Consultant, si è specializzato in tematiche relative al Crowdfunding, PM dell’European Crowdfunding Center. Particolare focus sul dialogo tra on-line e off-line, con l’obiettivo di creare una sinergia tra i due mondi per poter strutturare una strategia completamente integrata.

Potrebbe interessarti:

Unisciti al cambiamento

Banner webinar dbb

Iscriviti alla newsletter

banner-sidebar.jpg

Articoli recenti

BECOME A DIGITAL LEADER!
Diventa il referente digitale per la tua rete.

Ti offriamo un'anticipazione di come è il nuovo modo di vivere e di lavorare sfruttando le tecnologie Digitali.


21 - 22- 23 Febbraio 2019  - Milano