Alberto Giusti

Con 20 anni di esperienza in ambito Digital, dopo una laurea in ingegneria gestionale, ha fondato Guanxi, una società presente in UK, CH e IT che si occupa di Digital Strategy e che nel 2015 ha ricevuto il Google Award come preferred Partner in Italia.
Find me on:

Recent Posts

L’azienda dove lavori sta fallendo? Ikigai: che cos'è e come trovarlo

15/01/19 17.41 / by Alberto Giusti posted in Il Manager nell'era digitale

0 Commenti

Ormai non puoi più mettere la testa sotto la sabbia. L’hai fatto negli ultimi mesi, ma ormai ne hai la certezza. La situazione è critica! Probabilmente l’azienda riuscirà ad andare avanti ancora per uno o due anni, ma inesorabilmente è destinata a scomparire (che probabilmente vorrà dire essere comprata a pezzi da qualche altra società).

Leggi tutto

Digital Transformation: perché il Business Development Manager è la sentinella in azienda

03/01/19 15.38 / by Alberto Giusti posted in Il Manager nell'era digitale

0 Commenti

Chi si occupa di business development in azienda è necessariamente un soggetto proiettato verso l'esterno e per questo percepisce prima degli altri (solitamente più "chiusi" nella mentalità aziendale) i cambiamenti in corso.

 

Nel caso della Rivoluzione Digitale attualmente in atto questi soggetti si sentono spesso frustrati perché hanno percepito la potenzialità disponibile, ma non trovano corrispondenza al loro pensiero nel top management o nella proprietà delle aziende per le quali lavorano. Questo accade soprattutto negli ambiti industriali o comunque B2B dove il beneficio dell'utilizzo di strategie digitali per approcciare il mercato è massimo, ma questo fatto è assolutamente contro-intuitivo è quindi difficile da capire per i decision maker in azienda. 

Leggi tutto

La tua azienda non ha (ancora) bisogno di innovatori

02/01/19 16.14 / by Alberto Giusti posted in Il Manager nell'era digitale

2 Commenti

Sia che tu sia un imprenditore sia che tu sia un manager di una media o grande azienda italiana, sai che non hai bisogno di innovatori nel tuo team. Sarebbero visti come corpi estranei e rigettati dal sistema immunitario dell'azienda (che tende a rifiutare tutto il diverso). Se tu invece sei un imprenditore di una micro o piccola azienda, il vero innovatore sei tu (e hai davvero tutta la mia ammirazione) perché in questo nuovo mercato pervaso dal Digital a tutti i livelli riesci a barcamenarti ad arrivare a fine mese utilizzando metodi e strumenti del secolo scorso senza avere né il tempo né le risorse per poterti fermare e aggiornarti professionalmente (e senza poterne sbagliare una a rischio di tirare giù la serranda). 

Leggi tutto

Makers, enablers e disruptors: tu che digital sei?

18/12/18 18.21 / by Alberto Giusti posted in Digital Marketing, Il Manager nell'era digitale

2 Commenti

La Digital transformation non è semplicemente un’onda che si autoalimenta e travolge tutto, ma è piuttosto un motore che necessita quindi di tre componenti fondamentali per mettersi veramente in moto.

In passato abbiamo lavorato sui Digital enablers, ovvero su quei manager d’azienda che conoscono i rispettivi settori e diventano quindi fondamentali per implementare un approccio digitale innovativo. Per loro si parla soprattutto di cultural shift ovvero un cambiamento di mentalità che è stato già strutturato nel libro Digital Building Blocks.

Leggi tutto

Il Chief Digital Officer ideale ha più di quarant'anni

20/08/18 17.18 / by Alberto Giusti posted in Il Manager nell'era digitale

0 Commenti

Ok, va bene. Il titolo è provocatorio, ma ti voglio spiegare perché questa affermazione è concettualmente vera. Per farlo mi dovrò appoggiare sulle spalle di qualche gigante (così se sei davvero interessato potrai anche approfondire l’argomento leggendo i libri che citerò) e condurti in un piccolo excursus di pensiero.

Leggi tutto

BTicino: IoT a portata di tutti

08/01/18 10.29 / by Alberto Giusti posted in Case Study

0 Commenti


La smart home, la vecchia "domotica", è una dei settori del vasto argomento dell’IoT dal lato B2C, insieme alla smart car e ad ai device indossabili (nel campo B2B si parla invece di Industrial Internet Of Things). In Italia, il leader di settore è BTicino, che dal 1989 fa parte del Gruppo Legrand. Un'azienda che ha nel digital un importante abilitatore di prodotto verso i clienti, ma anche lo strumento base dell’efficienza dei processi di sales & marketing in azienda.

Leggi tutto

Liabel: come rivoluzionare il B2B con i Digital Building Blocks

26/10/17 14.32 / by Alberto Giusti posted in Case Study

0 Commenti

 

Liabel viene ricordato dai più come il marchio del "lana fuori e cotone sulla pelle".  L’azienda fondata nel 1851 a Pettinengo (BI) da Bernardo Bellia (anagramma di Liabel), che aveva ottenuto un appalto per fornire maglie intime di lana all’esercito dei Savoia, è in piena trasformazione digitale, soprattutto nell’ambito B2B.

Leggi tutto

Enterprise Crowdfunding: la collaborazione tra General Electric e Indiegogo

10/10/17 1.19 / by Alberto Giusti posted in E-commerce, Crowdfunding

0 Commenti

 

C’è chi ha fatto nascere la propria piattaforma di crowdfunding: quella del gruppo Xiaomi ha compiuto due anni il 5 luglio 2017 e il contatore ha superato i 100 progetti lanciati. 1.386.279 persone hanno “donato” in cambio della possibilità di avere in anteprima i nuovi prodotti del colosso cinese (1 miliardo di dollari di fatturato solo in India nel 2016, a 6 anni dalla nascita dell’azienda).

Poi ci sono le piattaforme leader di mercato che provano a diventare il nuovo modo per lanciare nuovi prodotti da parte di ogni azienda interessata ad una “folla” di early adopter (la motivazione economica normalmente passa in secondo piano).

Leggi tutto

I manager di Philips coinvolgono gli innovatori tramite l'Enterprise Crowdfunding

03/10/17 13.10 / by Alberto Giusti posted in E-commerce, Crowdfunding

0 Commenti

 

Il crowdfunding è uno strumento a disposizione dei manager per effettuare test di mercato e coinvolgere una folla di innovatori.

Philips, da sempre aperta all’innovazione, ha lanciato nel 2014 il concorso annuale Philips Innovation Fellows, che metteva in palio $ 100.000 per aiutare gli aspiranti imprenditori a portare avanti le loro idee. L’idea derivava da quanto emerso dal North America Innovation Report dello stesso anno, secondo cui quasi due terzi degli Americani del nord si considerano innovatori e la maggioranza (72%) ritiene di avere un’idea innovativa che potrebbe sviluppare con un aiuto economico. Allora, insieme a Indiegogo, Philips ha strutturato un progetto per incoraggiare le persone a presentare le loro grandi idee per creare innovazioni che aiutino le persone a vivere una vita più sana e sostenibile.

Leggi tutto

Unisciti al cambiamento

Banner webinar dbb

Iscriviti alla newsletter

Articoli recenti