Vendere online all'estero: sai come individuare il mercato giusto per i tuoi prodotti?

23/10/17 15.25 / Di Eveljn Emmanuello

shutterstock_586398059.jpg

Purtroppo, ancora oggi, molti imprenditori che espongono i loro prodotti su Internet credono che il processo di vendita online possa basarsi su una semplice traduzione del proprio sito nella lingua di riferimento.

Se fosse così, ogni nuovo ecommerce aperto avrebbe una clientela pressoché perpetua nel proprio mercato di riferimento. Tuttavia, se anche tu possiedi un'azienda tutta tua, sai molto bene che il cliente si muove con delle dinamiche tutte nuove e di difficile comprensione per chi fa questo lavoro.

Trovare nuovi clienti o fidelizzare quelli che si hanno già, rappresenta una sfida non banale sia per la vendita offline, sia per quella online.

Quando parliamo di vendita di prodotti all'estero, il discorso si complica ancor di più, perché i fattori che entrano in gioco non sono più solo il prodotto o il servizio che la tua impresa propone, ma il livello culturale e l’analisi del livello di domanda e di offerta presente nel paese sul quale si intende posizionarsi.

 

Per vendere i tuoi prodotti all'estero attraverso un ecommerce, ecco alcuni fattori che dovrai prendere in considerazione:

  • le potenzialità di un determinato mercato
  • la tutela del marchio e la conoscenza delle normative che vigono nel Paese di destinazione;
  • l'impostazione di una comunicazione efficace che tenga conto della diversità culturale tra il Paese di partenza ed il Paese di destinazione
  • l'adattamento della politica di prezzo e le strategie messe in atto dai competitor presenti in quel mercato.

 

Come individuare le opportunità di mercato e scegliere quello migliore per i tuoi prodotti?

Sei alla ricerca del mercato giusto in cui vendere i tuoi prodotti online? La prima cosa che dovrai fare per questo scopo è valutare le potenzialità dei vari mercati esteri, prima di scegliere quello adatto alla tua impresa.

Per fare una valutazione dei mercati efficace per il tuo business, un consiglio che posso darti è incentrare l'analisi intorno al tuo prodotto.

Chi lo compra? Qual è il luogo in cui è maggiormente richiesto? Quali sono i mercati in cui il settore di appartenenza del tuo prodotto suscita un interesse maggiore?

Queste sono le principali domande che dovrai porti quando andrai a scegliere il tuo mercato di riferimento, perché senza conoscerne le risposte, sarà molto difficile intraprendere campagne di vendita online che possano dare dei risultati soddisfacenti.

Un passaggio fondamentale per consolidare il proprio business è individuare il target giusto. Ora, la domanda che ci poniamo è la seguente: con quali strumenti è possibile effettuare queste analisi.

Devi sapere che Google ha messo a disposizione una serie di strumenti a supporto dell’internazionalizzazione. Vediamone qualcuno + 1 tool esterno che ti potrà aiutare ulteriormente, se il tuo obiettivo è quello di vendere online all’estero.

 

Google Trend

Esiste uno strumento che ti permette di scoprire gli interessi delle persone di tutto il mondo: si chiama Google Trend. Puoi esplorare gli argomenti e i termini più ricercati su Google in un determinato momento, vedere come sono cambiati nel tempo e quali sono le previsioni per il futuro. Puoi anche scoprire come varia l’interesse a livello globale mettendo a confronto diversi paesi.

Grazie a Google Trend puoi scoprire quali sono stati gli argomenti e le parole più ricercati in un determinato mese o anno e analizzarne l’andamento. Inoltre,  puoi creare delle ricerche personalizzate, che illustrano il trend di ricerca di uno specifico prodotto o servizio.

 

Global Market Finder

Global Market Finder o Strumento a Supporto dell’Export è uno strumento online gratuito che ti permette di individuare nuovi mercati per i tuoi prodotti o servizi. Per iniziare basta inserire la parola chiave che descrive la tua attività (ad esempio: scarpe) e selezionare il paese per cui vuoi eseguire la ricerca.

Lo Strumento a Supporto dell’Export traduce automaticamente le parole chiave nelle lingue utilizzate nel paese selezionato e fornisce metriche che ti aiutano ad analizzare il mercato di riferimento. Inoltre, l’applicazione ti permette di confrontare le opportunità offerte nelle varie aree geografiche del mondo grazie a:

  • Dati di Ricerca Google
  • Traduzione delle parole chiave con Google Translate
  • Competizione e offerte per parole chiave con AdWords

Queste metriche ti consentono di confrontare il costo di acquisizione di un nuovo cliente con i margini dei prodotti e ti aiutano a determinare se raggiungere un cliente in un nuovo mercato sia più o meno redditizio per la tua attività.

 

Perché è utile? Questo strumento ti permette di rispondere a domande come “qual è il livello di competitività di questo mercato?”, “qual è il rapporto tra la richiesta in un’area geografica rispetto a un’altra nel mondo?” e “quanto mi costerebbe lanciare una campagna pubblicitaria in questo mercato?”.

 

Consumer Barometer

Esiste uno strumento in grado di fornirti informazioni sul comportamento dei consumatori nei diversi paesi, sia online durante la ricerca, sia offline durante gli acquisti.

Nato da una partnership mondiale tra IAB Europe, TNS Infratest e Google, Consumer Barometer è in grado è in grado di mostrarti come la ricerca online possa influenzare il percorso d’acquisto dei consumatori in tutto il mondo

Per comprendere questo percorso nel dettaglio, il Consumer Barometer ti fornisce anche i dati sui comportamenti di acquisto dei consumatori e sul modo con cui questi utilizzano Internet per cercare informazioni che influenzeranno le loro decisioni di acquisto per vari settori merceologici: viaggi, arredamento, alimentari e tanti altri.

Ad esempio, puoi scoprire che in Francia, nel settore abbigliamento, il 22% delle persone acquista online e che in UK il 23% dei consumatori cerca informazioni sul Web sui prodotti enogastronomici prima di acquistarli. In questo modo avrai dati utili per valutare un’adeguata presenza online all’estero.

 

PRICEFY.IO

Uno strumento online nato come Competitor Pricing Monitoring, quindi in grado di monitorare automaticamente i prezzi della concorrenza online sia diretta (con ecommerce terzi), sia sui MarketPlace, come Amazon eBay e Alibaba, che sta semplificando la vita a moltissimi rivenditori e Brand. Ogni giorno, amplia le proprie funzionalità e tra queste, quella che sta riscuotendo maggior successo per tutti quelli che vogliono vendere all’estero, è data dalla possibilità di monitorare le opportunità di mercato presenti in altri paese.

Esporta semplicemente i tuoi prodotti dal tuo sito ecommerce (se non sai come farlo, scrivici per un supporto), e importarli in questo tool online. In pochi minuti avrai a disposizione tutte le informazioni che ti servono per mettere in piedi la tua strategia di vendita nei paesi che ti interessano.

Attraverso algoritmi molto sofisticati, PRICEFY.IO è in grado di individuare il livello di domanda e di offerta per i tuoi prodotti, nei paesi di tutto il mondo.

PRICEFY.IO ti permetti di monitoare i prezzi dei tuoi concorrenti su Amazon, eBay e scovare tutti i competitor diretti che vendono il tuo stesso prodotto.

In questa fase, ci concentriamo sull’’analisi delle opportunità di mercato, ma se vuoi sapere tutto quello che PRICEFY.IO può fare per te, contattaci per richiedere una demo o avere maggiori informazioni.

 

Perché è importante fare un’analisi delle opportunità di mercato?

Nella prima parte dell’articolo, abbiamo accennato all’importanza di analizzare il mercato se si ha come obiettivo quello di vendere all’estero.

Molto spesso, però, mi capita di parlare con aziende e Brand, soprattutto in Italia, in cui non è ancora emersa questa esigenza. L’obiettivo primario della maggior parte delle aziende che vendono online è quello di aumentare le vendite, trovare nuovi clienti ed essere più competitivi. Ma ti faccio un esempio?

Vendi già in Italia, attraverso Amazon e un tuo ecommerce, e sai che hai una fortissima concorrenza. (Se non lo sai, leggi questo articolo). Sei costretto ad abbassare il prezzo per essere più competitivo, riducendo al minimo i tuoi margini.

Una corretta analisi delle opportunità di mercato, incentrata sul tuo prodotto, può farti scoprire che in Spagna, Francia o Germania, c’è un altissima domanda ma un’offerta molto bassa, se non nulla.

Allora perchè non valutare l’apertura a questo mercato, magari attraverso Amazon eBay se già li stai utilizzando, per poter vendere i tuoi prodotti a un prezzo più alto?

Topics: E-commerce

Eveljn Emmanuello

Scritto da Eveljn Emmanuello

Progettista Multimediale e Digital Analyst, dal 2012 lavora in ambito digital, specializzandosi nella definizione e nel monitoraggio dei KPI, per determinare le performance di una strategia di Marketing.

Potrebbe interessarti:

Unisciti al cambiamento

Banner webinar dbb

Iscriviti alla newsletter

banner-sidebar.jpg

Articoli recenti

BECOME A DIGITAL LEADER!
Diventa il referente digitale per la tua rete.

Ti offriamo un'anticipazione di come è il nuovo modo di vivere e di lavorare sfruttando le tecnologie Digitali.


21 - 22- 23 Febbraio 2019  - Milano