Come scoprire e monitorare i trend e i prodotti bestseller da vendere online

21/09/17 17.01 / Di Eveljn Emmanuello

come-monitorare-nuovi-trend-di-prodotto.jpeg

Se sei già ben avviato nella vendita online, puoi iniziare ad utilizzare qualche trucco per proporre prodotti sempre nuovi e in linea con le richieste dei potenziali acquirenti. Esistono vari modi per capire quale strada seguire e su che tipo di prodotti puntare.

Per prima cosa, però devi capire in che categoria sono inseriti i prodotti da te venduti, a quale target di pubblico possono interessare e qual è il mercato giusto per venderli.

Ho raccolto per te, alcuni strumenti che ti aiuteranno in quest’analisi. Probabilmente li conosci già, ma forse non li hai sfruttati nel modo giusto.

 

Google Trends

E' il primo strumento di cui puoi servirti per analizzare i trend di ricerca su Google. Google Trends è molto interessante e pratico da usare perché suddivide le tendenze in categorie, in base alle parole, ai personaggi, agli eventi e agli oggetti ricercati. E' un tool che può essere sfruttato da qualsiasi tipo di venditore online. Da Google Trends puoi facilmente capire quali sono le parole chiave più utilizzate per cercare un prodotto.

Questo tool permette, inoltre, di effettuare una ricerca per area geografica, per periodo di tempo (esempio: questa settimana, lo scorso mese, nel 2017) e mette in corrispondenza anche tutte le ricerche correlate con grafici che mostrano l'andamento delle tendenze sulle varie parole.

 

MarketPlace online (eBay, Amazon, Alibaba)

Per quanto riguarda i prodotti bestsellers, possono essere facilmente controllati gli articoli più venduti in tutti i maggiori marketplace esistenti, proprio all'interno delle stesse piattaforme. Ogni marketplace ha una categoria dei "top products" che crea una classifica degli articoli in voga al momento.

Sulla base di queste informazioni puoi pensare di costruire la tua strategia di vendita. Facciamo un esempio. Hai una farmacia e hai deciso di attivare le vendite online per consegnare i tuoi prodotti in tutta Italia a prezzi vantaggiosi. Sul sito di Amazon nella categoria "bellezza e cura della persona" risultano essere più venduti alcune tipologie di prodotto che vendi anche tu.  

Analizza i prezzi della tua concorrenza ed effettua una modifica alla tua strategia di prezzi. Potrai promuovere questi prodotti, applicando ad esempio uno sconto o una promozione molto vantaggiosa per i nuovi clienti.  



Tool Esterni e Social Network per esplorare i trend di prodotto e scoprire dove è meglio venderli

 

Quello che ho imparato in questi anni è che bisogna sempre avere una visione d’insieme: osservare, anzi analizzare, le cose da più punti di vista. Oggi abbiamo a disposizione tantissimi strumenti online e sul nostro Smartphone, ma spesso non li sappiamo sfruttare davvero a nostro vantaggio.

I Social Network ne sono un esempio. Abbiamo una vera e propria finestra sul mondo e noi.. guardiamo dalla serratura? Piattaforme, gruppi, canali, hashtag ci permettono di rimanere sempre aggiornati sulle ultime tendenze, anche per area geografica. Abbiamo la possibilità di individuare e contattare facilmente gli influencer che fanno al caso nostro e instaurare con loro collaborazioni per posizionarci su un nuovo mercato o aumentare la nostra visibilità.

Esistono alcuni tool che possono fare questo lavoro per noi:

 

  • FollowerWonk e LittleBird, che facilitano la ricerca di Influencer
  • Ritetag, Hashtagify e Trendsmap, per monitorare i trend topic e gli hashtag più popolari
  • Pricefy.io, che oltre alla funzionalità di monitoraggio dei prezzi della concorrenza, tiene traccia dei trend di prodotto e dei prodotti BestSeller presenti sui MarketPlace.
  • Trend Hunter, una community che conta più di 140 mila membri in tutto il mondo che condividono i trend e che si ispirano a vicenda
  • Per poter prendere ispirazione su prodotti in tendenza e recensioni di prodotti, si possono consultare anche siti come Uncrate e Outblush.

Insomma, sono davvero moltissimi i tools da utilizzare per poter creare una strategia vincente di vendita online. L’importante è sempre effettuare una corretta analisi, mirata e costante nel tempo. 

Ad esempio, di grande supporto per chi vende online, possono essere i tool per il monitoraggio automatico dei prezzi della concorrenza. Sul mercato ne esistono molti, ma valuta bene prima di acquistare, assicurati che tu possa rivedere la tua strategia, grazie ad un unico strumento.

Ho preparato una guida che ti aiuterà nella scelta del miglior Competitor Price Monitoring Software

Scarica la guida

 

Topics: E-commerce

Eveljn Emmanuello

Scritto da Eveljn Emmanuello

Progettista Multimediale e Digital Analyst, dal 2012 lavora in ambito digital, specializzandosi nella definizione e nel monitoraggio dei KPI, per determinare le performance di una strategia di Marketing.

Potrebbe interessarti:

Unisciti al cambiamento

Banner webinar dbb

Iscriviti alla newsletter

banner-sidebar.jpg

Articoli recenti

BECOME A DIGITAL LEADER!
Diventa il referente digitale per la tua rete.

Ti offriamo un'anticipazione di come è il nuovo modo di vivere e di lavorare sfruttando le tecnologie Digitali.


21 - 22- 23 Febbraio 2019  - Milano