Lead Generation e vendere casa, trova la tua strada!

16/05/17 12.17 / Di Luigi Montemurro

casa.jpg

 

Avete presente i cartelli con la scritta “Vendesi” sulla porta delle case in vendita? Dopo quanto tempo li vedrà effettivamente qualche possibile, reale, acquirente?


Supponiamo che lo stesso cartello sia posto in bella vista, su una strada frequentata solo da persone che sono interessate all’acquisto di una casa, in questo caso la resa sarebbe senz’altro migliore!

 

Ora qualcuno di voi starà pensando: “Ma non esiste mica una strada così!”

E invece, cari miei, esiste eccome! Si chiama GOOGLE.

Su Google è infatti possibile mostrare il proprio annuncio solamente a chi si auto profila inserendo una determinata Keyword, che lo rende perfettamente in target con ciò che stai proponendo. Non è tutto rose e fiori però, come in quasi ogni cosa c’è il rovescio della medaglia, che in questo caso sta nel fatto che a differenza di una strada normale, dove ci sono varie vetrine che espongono prodotti diversi, in questa precisa e specifica strada tutte le vetrine espongono immagini e proposte di case in vendita.

 

Bisogna quindi essere bravi nel risaltare sugli altri e fare in modo che i numerosi passanti entrino nel nostro negozio piuttosto che in quello di un altro.

 

Come fare a raggiungere questo obiettivo?

 

Ecco 3 utili consigli per impostare la prima parte di una strategia di Lead Generation efficace: [Condividi su Twitter]

  • Utilizzare nelle proprie campagne Google AdWords molte Keyword di Long Tail: Mentre nella strada “comprare una casa” ci saranno 1000 negozi, nella strada “comprare una casa con giardino e spazio per costruzione di una piscina” ce ne saranno sicuramente molti meno.
  • Avere cura di utilizzare, negli annunci, termini chiari per il proprio target di riferimento con delle Call To Action semplici e pertinenti: Indicare l’azione che si vuole far compiere a chi legge, può essere la chiave tra il ricevere una visita nel proprio negozio e il non riceverla: un “Trova con noi la casa giusta per te!” nella descrizione del tuo annuncio, può fare realmente la differenza in termine di click, di visite e quindi di potenziali clienti.
  • Utilizzare annunci geolocalizzati: Leggere in un annuncio la città in cui si sta cercando casa potrebbe far schizzare il tuo CTR (ossia la percentuale di click rispetto alle impressioni di annuncio); Questo risultato si può ottenere sia con delle campagne targettizzate su specifiche località che con l’utilizzo di Keyword dinamiche, una feature di Google AdWords che offre la possibilità di mostrare degli annunci dinamici con all’interno la Keyword che si è digitata per attivarli.

 lead gen.jpg

 

Questi sono solamente dei piccoli esempi per farvi comprendere le grandi potenzialità di una campagna di lead generation online rispetto a sistemi di marketing tradizionale, il passo successivo sarà non far uscire subito i clienti dal proprio negozio, ma farli restare facendo in modo che lascino i propri dati per passare allo stadio successivo: La Landing Page! Cos’è e quali sono le caratteristiche che deve avere? Lo vedremo nel prossimo articolo!

 

Luigi Montemurro

Topics: Lead Generation e processi di vendita

Luigi Montemurro

Scritto da Luigi Montemurro

Laureato in Economia e Finanza, dal 2013 lavora in ambito Digital. Nel 2015 ha fondato la Furibondo Digital Editions, dal 2016 è Project Manager di Guanxi.

Potrebbe interessarti:

Unisciti al cambiamento

Banner webinar dbb

Iscriviti alla newsletter

banner-sidebar.jpg

Articoli recenti

BECOME A DIGITAL LEADER!
Diventa il referente digitale per la tua rete.

Ti offriamo un'anticipazione di come è il nuovo modo di vivere e di lavorare sfruttando le tecnologie Digitali.


21 - 22- 23 Febbraio 2019  - Milano